Appartamento Parigi


Colocation ou un contrat de location?

Siete in decisi sù cosa scegliere e su cosa bisogna fare nei due casi? eccovi alcune delucidazioni.  La prima opzione è quella più fattibile e più semplice da realizzare, soprattutto quando si è appena arrivati in città non conoscendo per niente il mondo immobiliare parigino. Il modo più veloce per trovare un alloggio a Parigi è il web. Proprio per questo sono nati negli ultimi anni decine di siti che offrono servizi gratuiti o a pagamento per la ricerca di una collocation. Quando si parla di ricerca sul web si entra in una giungla informatica fatta di falsi annunci e di giri di parole per proporre un letto con una piccola finestra: il tutto per 600 euro al mese. Il mio consiglio è di stare attenti, di rispondere agli annunci dove si possano trovare delle referenze concrete, come numeri di telefono, e-mail e, soprattutto, mettetevi in contatto per un appuntamento prima di inviare soldi o prima di accettare a scatola chiusa. Trovare qualcuno che affitti l’appartamento con regolare contratto è arduo ma non impossibile, o meglio, è troppo oneroso.

Andiamo per gradi. Per una collocation senza contratto non é difficile trovare offerte. Mentre se si vuole un contratto l’iter diventa un pò più complicato. Sia ci si affida ad agenzie immobiliare che richiedono delle spese di gestione pari ad un mese di affitto oppure si possono trovare, anche in rete, proprietari che offrono questa possibilità. In questa caso sarà lui ad indicarvi quali documenti e, soprattutto, di quali garanti disporre. Per i non francesi potreste richiedere un garante francese (Locapass) visto che i nostri genitori o, i parenti residenti in Italia, non vengono presi in considerazione.

Una volta trovato un alloggio a voi consono chiedete immediatamente al proprietario di scrivervi un justificatif de domicile (ovvero un giustificativo di domicilio). E’ semplicemente un comune foglio,non intestato, con il quale il propriatario giura sull’onore che voi abitate nella sua dimora (questo nel caso di un alloggio in nero). Giurare sull’onore qui è uso comune in Francia quindi non siate intimoriti nel chiederlo al vostro affittuario. Questo è uno dei documenti più importanti poiché vi dà accesso a tutta una serie di servizi.

Publicités

2 réflexions sur « Appartamento Parigi »

  1. Primo commento … sto dando un’occhiata all’intero blog in realtà. A settembre mi trasferirò per almeno sei mesi in quel di Parigi.. Leggo cercando di farci già due passi.

    1. ciao stefano, scusa il ritardo ma ero preso con faccende « parigine ».. vorrei sapere cosa ne pensi della sezione « primi passi ». se ti è utile o se vuoi che ti dia ulteriori info. se hai bisogno sono a tua disposizione. ciao

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s

La cultura vive nella semplicità dello sguardo

%d blogueurs aiment cette page :